anima mia

Peripatetica tra ulivi e cicuta

appiccicata ai muri dei folli

e nei chiostri dei flagellanti

abusata da pie labbra giulive

nei petti freddi degli infami

verso molliccio di amori illusi

dispersa tra morti in guerra

e neppure un fior di loto

a farti animo.

Ⓒ Cipriano Gentilino

Annunci

Volver

 

Torno dov’ero

tra voi

composti nelle file

delle foto tessera ingiallite

per confidenze sparse

nel soliloquio

di illusi frammenti

coi fiori dell’apparire,

 

i muri di casa trasudano ragnatele

e gli infissi gonfi di salsedine

non trattengono più intimità,

 

il solito non muore

consumatevi sereni

io ritorno dov’ero

la valigia ha fondo ancora.

 

Ⓒ Cipriano Gentilino

 

De Chirico : ph dall’web

Life

si inzuccherano le bocche avide

di fantasmi dell’anima

e gioiosa follia dei semi incauti

pie donne vogliose

dall’altero torcicollo

 

ai figli distratti

di madri senza bambole

nelle carrozzine mute,

fagotti nella ruota

delle superiori madri vergini

devote a santi che pagano il pizzo

per l’ora d’aria

tra dentiere tra-ballanti senza due lire,

 

masticano animoso disamore

alla luna melmosa

di questo insolente pantano

 

 

 

dall’web autoritratto di Frida Kahlo