impronte

Avremmo dovuto essere folli

e lasciare le nostre impronte

sul confine trasgredito prima

di specchiarci muti nel caos,

parlarci sul bordo del lecito

di numeri e gessi a campana

irridere alla sconvenienza di

ricordi svelati alla clausura.

Avremmo dovuto essere più folli

e lasciare spudorati le impronte.

ⒸCipriano Gentilino

Annunci

26 Comments

  1. Le nostre impronte resteranno se avremmo fatto della nostra vita ciò che andava fatto. Se avremmo seguito rotte giuste, senza deviazioni errate. E a volte la follia intesa non come pazzia, ma come quell’ istinto che ti sprona a fare, piuttosto che rimanere inerte, è cosa buona. Almeno credo. Un pizzico di buona follia nella vita ci vuole pure. Non credi mio caro ? Un abbraccio e scusa se passo poche volte. Sono sempre di corsa. Appena qui, già debbo scappare. E la sera poi crollo. Comunque voglio dirlo : a presto lo stesso. Isabella

    Piace a 1 persona

      1. Hai visto ? da quando ti ho lasciato, torno ora. Mica scherzo quando dico che corro… ora dopo aver letto il tuo commento voglio lasciarti una cosetta. Un piccolo esempio di follia. Spero tu possa gradire. Un bacione. Isabella

        Se non ricordi che amore t’abbia mai fatto commettere la più piccola follia, allora non hai amato

        William Shakespeare

        Il primo battito
        del cuore.
        Quello vero.
        Incontrarsi,
        innamorarsi
        e diventare
        senza capire,
        un po’ folle.
        Non vedere
        altro che Amore,
        e al cuore
        una fitta
        sentire
        E cominciare
        a scrivere
        ogni giorno,
        all’ inizio
        di ogni pagina
        di un’ agenda
        di quell’ anno,
        dolci parole d’ amore,
        un saluto,
        un augurio
        di buona giornata,
        e poi,
        giunto dicembre,
        chiuderla
        e regalargliela.
        Oh tenera follia,
        tenero amore.
        Quanti giochi,
        quanta piacevole
        imprevedibilità.

        Isabella Scotti maggio 2019
        testo : copyright legge 22 aprile 1941 n° 633

        Piace a 1 persona

  2. . . . great verses: sad “deep” thoughts & conclusion …
    .
    Leaving fingerprints
    ………………………………………………………..

    We must be crazy
    leaving our footprints
    on the transgressed border
    before we mirror ourselves in chaos

    talking to the legal edge
    of numbers and plaster molds
    mocking the inconvenience
    of memories revealed to the end.

    We should’ve been totally crazy
    shamelessly leaving our imprints.
    .
    © Cipriano Gentilino 2019
    https://ciprianogentilinonuccio.wordpress.com/2019/05/22/impronte/
    (TAG #Dialoghi)
    .

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.