in attesa di risacca

 

come cocci di coppe sulla battigia

brindate di notte da labbra ormai

fredde alle paredolie di nuvole

andate ora a piovere altrove

neanche un  riflesso di senso

in questo silenzio estraneo

prima che la risacca ci prenda

pesci rossi a trovare una coda

ⒸCipriano Gentilino

Annunci

9 Comments

I commenti sono chiusi.