Tempi bui

Ho comprato una giacca

alla mia ombra

al mercato dell’usato

e una cravatta retrò,

se ne và con questo buio

non sò dove,

tra loro a sognare ,

dovrò comprarle un cappotto

ora che viene l’inverno.

 

ⒸCipriano Gentilino

Annunci

25 pensieri riguardo “Tempi bui

  1. Un voler tornare indietro nel tempo, osservando così la diversità dell’ombra, che si muoverà disinvolta anche nel gelo, indossando il cappotto….
    Ho voluto dare questo senso alla tua, così vicina al mio pensiero
    Sempre bello leggerti, Cipriano, un caro saluto,silvia

    Piace a 1 persona

  2. È bella, anche se fatico a decifrarla, nel senso che devo rileggerla, meditarla e assorbirla ancora un po’… tuttavia l’ombra mi fa venire in mente di nuovo la nostalgia, lo psicoanalista, l’inconscio. L’inverno è (anzi, mi pare) un profondissimo senso di gelo interiore… quasi un non riuscire a respirare per via della temperatura ostile prossima a -40°C (per esempio): angoscia, è questo ciò che percepisco tra le righe, nel sotteso dei versi.

    Piace a 2 people

        1. Mi fa’ riflettere il tuo commento. Non tanto sugli aspetti di psicanalisi, incoscio etc … quanto per il gelo e l’angoscia. È un problema se trasmetto o induco proiezioni cosi forti e negative . Rifletto.
          Grazie per il commento e l’attesa. Buona serata gentilissima Irene.

          Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.