Poesie

Volver

 

Torno dov’ero

tra voi

composti nelle file

delle foto tessera ingiallite

per confidenze sparse

nel soliloquio

di illusi frammenti

coi fiori dell’apparire,

 

i muri di casa trasudano ragnatele

e gli infissi gonfi di salsedine

non trattengono più intimità,

 

il solito non muore

consumatevi sereni

io ritorno dov’ero

la valigia ha fondo ancora.

 

Ⓒ Cipriano Gentilino

 

De Chirico : ph dall’web

Standard

18 risposte a "Volver"

  1. 0000giada ha detto:

    Basta che torni.
    Sogno un viaggio senza valigia.
    Immagino il palmo della mano aperto. Gli uccellini inquieti si posano, volano via e, se si sono trovati bene, tornano.

    Piace a 2 people

  2. silviadeangelis40d ha detto:

    Desiderio d’un passato di colori, che si sbiadisce nell’oggi, logoro di illusioni e voglia di quel portento creativo che dà un senso valido alla vita…
    Sempre specialissimi i tuoi versi, Cipriano, inizia una radiosa settimana, silvia

    Piace a 1 persona

  3. Pingback: Gioielli Rubati 3: (Felice Serino – Mario Benedetti – Cipriano Gentilino – Ha Jin – Vicente Vives – Angela Greco) | almerighi

I commenti sono chiusi.