Farfalle allo specchio

Presi dalle ali

ci mischiò

la polvere dei colori

nel vortice del possesso ambiguo

tra specchi riflessi

senza fiori

 

ma l’affanno di un tuono senza nubi

aprì la bacheca tarlata

delle seduzioni compiacenti

un pò magiche

 

e ora forse voli

 

c’è ancora polline, lo sai,

dopo il vento di Hiroshima,

 

io scrivo ora.

 

Autore Cipriano Gentilino

 

 

 

 

Annunci

13 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.