L’isola a tre punte

Figlio di troppe madri abusate

nelle trinacrie indifferenti

neanche

il silenzio sogna

senza i tralci allusivi

delle cose loro,

 

tra muri ammuffiti

di arroganti maschere

tardo bizantine,

 

figli di troppe madri disabitate

sogni tentati

ancora osano l’omertà.

 

Foto : Letizia Battaglia

14 pensieri riguardo “L’isola a tre punte

  1. Immagini poetiche di associazioni malavitose, restie a estinguersi, in una società incerta ove il degrado, diventa essenziale in molte manifestazioni della vita del paese.
    Osservazioni di grande realtà, in questa tua, raffinata e originale, nel suo dire
    Trascorri un sereno giovedì di maggio, Cipriano,silvia

    Piace a 2 people

I commenti sono chiusi.